"Guida all'accoglienza: lungo la strada dell'architettura dal Monte Grappa alla rotonda di Badoere"

"Guida all'accoglienza: una sfida lanciata oltre i capannoni .''

 


Cosi l'assessore provinciale alla cultura Marzio Favero ha definito proprio in sede di presentazione, la "Guida all'accoglienza: lungo la strada dell'architettura dal Monte Grappa alla rotonda di Badoere" una vera e propria guida turistica bilingue realizzata grazie al lavoro delle Pro loco unite nei tre consorzi Asolano, Castellano e Pedemontano con la collaborazione delle amministrazioni comunali, la Provincia e la Regione Veneto.
Un modo nuovo di pensare al turismo, facendo finalmente "rete" come e' stato sottolineato da piu parti. 309 pagine dove sono stati menzionati gli itinerari, le strade della cultura e dell'architettura e dove sono segnalati turisticamente tutti i comuni interessati che sono ben 26 compresi Castelfranco, Montebelluna, Asolo.
La guida, altro aspetto importante, e' stata realizzata con il contributo delle Pro loco e di alcuni ragazzi che svolgono attivita' di volontariato civile ed anche in attesa di effettuare gli esami per diventare guide turistiche. Insomma un lavoro di anni che ha finalmente visto la luce. Il presidente Unpli Veneto ha spiegato come questo lavoro sia partito qualche anno fa anche su sollecitazione dell'allora assessore al turismo Marzio Favero: "Un modo nuovo di proporsi delle Pro loco che devono badare soprattutto ad accogliere ed animare". Dal canto suo l'assessore Favero ha voluto esserci anche per "vedere finito un lavoro che avevamo iniziato dapprima con l'affidamento degli uffici turistici alle Pro loco. Questa Guida e' una sintesi del lavoro fatto da anni con la valorizzazione dei nostri tesori".

articolo collegato: Tomba Brion di Carlo Scarpa a San Vito di Altivole


Copyright (C) 2011. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.