Il Canova e Possagno

Il Canova, scultore e pittore, massimo interprete del neoclassicismo tra la fine del 1700 e l'inizio del 1800 è nato a Possagno (Treviso) e quì ebbe la sua prima formazione. Si trasferì poi a Roma ed in altre capitali europee per soddisfare le richieste dei vari potenti del tempo: Napoleone Buonaparte, il Re d' Inghilterra Giorgio IV, il principe Ludwig di Baviera, l' Imperatore d'Austria Francesco I, i Principi di Russia.
Ma non dimenticò mai il suo paese di origine e volle edificare una nuova Chiesa nelle pure forme di un Tempio Greco dove ora è sepolto e conservare in una Gipsoteca appositamente costruita, tutti i bozzetti ed i modelli in gesso delle sue opere finite poi nel marmo.

Il Canova partiva da un bozzetto in creta che trasferiva in un prototipo in gesso su una intelaiatura di legno imbottita di tela dal quale passava, con una serie di misurazioni a compasso, a sbozzare il blocco di marmo che veniva finito dall' artista a scalpello, poi lucidato per la patina finale, la famosa pelle di ambrosia, con cera vergine ed aceto o acqua di rota.

Purtroppo, quando un secolo dopo durante la Prima Guerra Mondiale 1915-1918, le truppe italiane dopo la rotta di Caporetto si ritirarono sulla linea del Monte Grappa e del Piave, Possagno si trovò in prima linea a ridosso del Monte Grappa. Il paese fu completamente abbandonato dagli abitanti ed era sotto il controllo del comando militare ma tutte queste opere furono esposte ad ogni sorta di danno.
Alcune granate austriache centrarono il salone mutilando queste fragili statue in gesso, poi si aggiungero i vandalismi ed i furti delle truppe italiane e francesi che asportarono pezzi e modelli.

Ne abbiamo un triste ricordo nelle fote scattate subito dopo da Stefano e Siro Serafin. Gli anni seguenti con paziente lavoro, i modelli sono stati restaurati ed ora si possono ammirare nella loro bellezza nella stessa Gipsoteca di Possagno. Le corrispondenti opere in marmo si trovano all' Eremitage di San Pietroburgo, al Victoria and Albert Museum di Londra, al Museo del Louvre, alla City Art Gallery di Leeds, all' Ashmolean Museum di Oxford, al Kunsthistosches Museum e l' Hofburg di Vienna.


articolo di Sante Petrini per Venetoimage

articolo collegato:Asolo, il Canova e il Palladio

Per maggiori informazioni:

Museo Canova -
Possagno (TV)
tel. +39 0423 544323 - posta@museocanova.it

ORARI DI APERTURA
Tutti i giorni (tranne il lunedì non festivo): 9.30 / 18.00
La biglietteria chiude mezz'ora prima della chiusura

______________________

Proposte di visita e soggiorno:

2 ottobre 2010 e ogni primo Sabato del mese

Una visita alla Gipsoteca alla luce delle lanterne, un’esperienza indimenticabile!
A seguire assaggi di prodotti tipici e degustazioni di Prosecco!

Offerta soggiorno Euro 80,00 a persona comprensivi di:
Pernottamento in camera doppia con prima colazione in hotel 3 stelle sup.
Serata in Gipsoteca
Per Gruppi anche in date su richiesta!

E la prima Domenica del Mese visita guidata gratuita per tutti !

Pernottamento in hotel 3 stelle sup. a partire da soli 42,00 Euro a persona in camera doppia ! Offerta valida per tutto l’anno

GOLF & LEISURE EXPERIENCE
by Discovering Veneto

Via Strada Muson, 2 La Fornace dell'Innovazione
31011 Asolo (Tv) - ITALY
Tel. +39 0423 538275 Fax. +39 0423 939567
discovering.veneto@marcatreviso.it www.discoveringveneto.com
Skype: discovering.veneto


Le terre di Antonio Canova: un territorio nel segno dell’arte
!

due grandi mostre a lui dedicate:

a Treviso “Il pittore e la modella, da Canova a Picasso” – Ca’ dei Carraresi, 13 novembre 2010 – 13 marzo 2011 e a Padova “Da Canova a Modigliani, il volto dell’Ottocento” – Palazzo Zabarella, 2 ottobre 2010 – 27 febbraio 2011. Ed inoltre visite guidate gratuite in Gipsoteca, visite emozionali con le lanterne e il circuito “ L’ Isola dei Musei ” ….
Le mostre permetteranno di scoprire un territorio ricco di storia, arte e cultura dove, in un breve raggio di chilometri – in quello che si può definire un vero “triangolo d’oro” – si potranno ammirare le straordinarie opere di tre grandi maestri della scultura, dell’architettura e della pittura: Canova, Palladio e Giorgione.
Un territorio d’incomparabile bellezza e di grandi opportunità: dalle Ville palladiane disseminate nella campagna veneta, alle straordinarie testimonianze neoclassiche del Canova con il Tempio e la Gipsoteca di Possagno dove sono conservati tutti i gessi del grande scultore veneto, le sue vere opere prime.
Per scoprire tutte questi capolavori dell’arte è nata l’iniziativa “L’ Isola dei Musei” : un circuito che permette con il biglietto della mostra di visitare – entro un anno – con ingresso ridotto il Museo Civico di Asolo, la Gipsoteca Antonio Canova a Possagno, Villa di Maser, Villa Emo a Fanzolo di Vedelago e Casa Museo Giorgione a Castelfranco

Gipsoteca e Casa Natale A. Canova – Possagno

Possibilità di visitare la Gipsoteca, la casa Natale e il Tempio di Antonio Canova con particolari iniziative ed agevolazioni per tutti i visitatori.

Proposte Pacchetti turistici a partire da Euro 80,00

ulteriori sconti per gruppi.

Per informazioni e prenotazioni :

GOLF & LEISURE EXPERIENCE
by Discovering Veneto

Via Strada Muson, 2 La Fornace dell'Innovazione
31011 Asolo (Tv) - ITALY
Tel. +39 0423 538275 Fax. +39 0423 939567
discovering.veneto@marcatreviso.it www.discoveringveneto.com
Skype: discovering.veneto

Copyright (C) 2011. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.