Zelig & gli altri a Treviso il 26 gennaio 2012

articolo collegato: “Ridere fa bene” con gli artisti di Zelig – 15 febbraio 2013 a Treviso

__________

Musica, cabaret e progetti benefici il 26 gennaio a Treviso
con Bertolino, Della Noce, Stefanenko

Zelig & gli altri, le risate aiutano

'Solidariamoci' raccoglie fondi per Advar e Intercampus

Il titolo svela già molto, "Solidariamoci", e sembra racchiudere sì linvito a "fare dal bene", ma anche a divertirsi. In compagnia di molti comici di Zelig, ma non solo. A Treviso planano infatti molti personaggi celebri dello show business, e tutti pronti ad esibirsi, giovedì 26 gennaio alle 20.30, al teatro Del Monaco, nello spettacolo "Solidariamoci» al teatro Mario Del Monaco. Ecco allora l’implacabile Enrico Bertolino, Marco Della Noce (a Zelig è il tecnico Ferrari) ma anche musicisti come Raffaele Kholer, trombettista, attore e collaboratore della banda Osiris, solista classico nell'Orchestra Filarmonica europea. Decine gli artisti che hanno aderito all'appello lanciato da Saturno Brioschi, in arte Brio, uno tra i fondatori vent'anni fa del mitico Zelig, non quello tv ma il genuino teatro milanese. Collante tra i personaggi che saliranno sul palco del comunale, "Brio" è legato al capoluogo della Marca per motivi amicali e lavorativi: cura la pubblicazione dell'irriverente agenda Smemoranda, stampata dalla trevigiana Plastigrafica di Mauro Favaretto, colui che fortissimamente volle la serata, in collaborazione con le associazioni 45simo parallelo di Rick Cesarano e XI di Marca (imprenditori e sportivi) con Marco Varisco.
Un intrico di nomi e di contatti non facile da districare. Ma ciò che più conta è che ciascuno nel proprio ambito ha deciso di rimboccarsi le maniche per dare ossigeno e speranza a due importanti realtà del volontariato: una internazionale, l'Intercampus e una locale, l'Advar. La prima, legata a sportivi nerazzurri, apre scuole calcio nel mondo a fini sociali, togliendo i ragazzi delle strade e dal degrado utilizzando lo sport come strumento educativo. L'Advar dal canto suo spera con questo contributo di fornire una spinta notevole al processo di ampliamento dell'hospice, la casa di via Fossaggera che accoglie malati gravi e terminali di tumore, oltre a fornire supporto domiciliare gratuito alle famiglie (nel 2011 oltre 300).
Il ricavato andrà interamente devoluto alle associazioni, grazie al coinvolgimento di 23 sponsor. E veniamo agli artisti, tantissimi, che hanno accolto l'invito: oltre ai due presentatori Natasha Stefanenko ed Enrico Bertolino, saliranno sul palco Gianni Fantoni, l'imitatore di oggetti del Maurizio Costanzo, il Duo Idea di cantacabarettisti, il «tecnico» Ferrari Della Noce, il cantante di X Factor Damiano Fiorella, l'argentino Pablo Scarpelli, l'Orchestra dei Piccoli pomeriggi musicali di Milano (18 elementi non arrivano complessivamente ai 200 anni), il comico Giorgio Vedrucci, i musicisti folk rock Luf, le acrobate circensi Clara Storti ed Elisa Angioni (la prima figlia d'arte di Giovanni del trio Aldo Giovanni Giacomo), e Raffaele Kholer con la sua tromba. Info sui biglietti da Plastigrafica 0422/362998.

articolo di Laura Simeoni per www.gazzettino.it



Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.