Newsletter Marcadoc




Sorsi d'autore 2012


SORSI D’AUTORE XIII EDIZIONE

LE VILLE VENETE, UN PATRIMONIO DA VIVERE

Dal 29 giugno al 20 luglio.

La manifestazione promuove l'eccellenza vitivinicola e agroalimentare
ma anche quella turistica, storica e paesaggistica del territorio veneto.

Venerdì 29 giugno alle 21 / Villa Giustinian - Castello di Roncade
la pluricampionessa olimpica Manuela Di Centa
e il medico anti-aging Filippo Ongaro
inaugurano la XIII edizione di “SORSI D’AUTORE”

Ingresso libero con degustazioni dei vini del Castello di Roncade e della Casa Vitivinicola Tinazzi presentati dal presidente dell’AIS Veneto

Vino e cultura si incontrano anche quest’anno in occasione di Sorsi d’Autore, manifestazione che propone dal 29 giugno al 20 luglio una serie di incontri con grandi nomi dello spettacolo che degusteranno assieme al pubblico le eccellenze eno-gastronomiche del territorio in alcune delle più suggestive Ville del Veneto.

Villa Giustinian - Castello di Roncade, a pochi chilometri da Treviso, ospiterà il primo appuntamento della kermesse Sorsi d’Autore. Venerdì 29 giugno alle 21 la pluricampionessa olimpica di sci di fondo nonchè attuale membro onorario del comitato internazionale olimpico Manuela Di Centa e il Vice-Presidente Associazione Medici Italiani Anti-Aging (AM IA) Filippo Ongaro presenteranno i loro ultimi lavori editoriali (rispettivamente Libera di vincere (Piemme 2011) e Mangia che dimagrisci (Piemme 2012) per introdurre alla tematica Essere e benessere. Sport e alimentazione: le premesse per uno stile di vita sano.

In Libera di vincere Manuela Di Centa racconta la sua storia di sportiva, cominciata come tante con un sogno e poi portata avanti con duro lavoro, determinazione e coraggio. Una storia che parla di sport ad altissimi livelli, ma anche e concretamente di vita. Mentre, corredato da un menù settimanale e ricco di consigli pratici, Mangia che dimagrisci di Ongaro vuole trasmettere come scegliere di dimagrire sia sì questione di essere più snelli e attraenti, ma non solo: è una priorità assoluta per la nostra salute, un’assicurazione sulla nostra vita.

L’incontro sara' moderato dalla giornalista e scrittrice Cinzia Tani.
Partner vitivinicoli della serata sono Villa Giustinian - Castello di Roncade, di cui si degusterà il Villa Giustinian Rosso Riserva 2007, e la casa vitivinicola Tinazzi di cui si degusterà il Bardolino Classico Doc Pieve San Vito.

Alle ore 19.30 è prevista una visita guidata al Castello di Roncade, leggendario maniero con due mestose torri di guardia all'ingresso che aprono al parco secolare, abbellito da statue degli antichi “schiavoni” e attraversato da un soleggiato viale al termine del quale si erge la maestosa Villa Giustinian, unica villa veneta cinta da mura medievali costruita nel 1508 da Girolamo Giustinian e oggi di proprietà della famiglia Ciani Bassetti.

Il programma generale di Sorsi d'Autore prevede l’ospitalità di altri importanti personaggi del mondo della cultura nazionale: oltre Manuela Di Centa e Filippo Ongaro, il vice-direttore di Rai2 nonché giornalista, e conduttore di diversi programmi di successo – come Voyager, Roberto Giacobbo sarà ospite il 6 luglio a Cà Marcello (PD), l'attore e regista Maurizio Nichetti il 13 luglio al Castello Porto Colleoni di Thiene (VI); chiuderanno l'ex magistrato Gherardo Colombo e il teologo Vito Mancuso il 20 luglio a Villa Buzzati (BL).

Durante ciascun incontro, il pubblico, guidato da un esperto sommelier dell’AIS Veneto, potrà degustare i vini offerti dalle cantine sponsor dell’iniziativa accompagnati dai prodotti eno-gastronomici gentilmente offerti dal Consorzio di Tutela del Formaggio Asiago DOP, dal Consorzio Tutela Sopressa Vicentina DOP, e da Valledoro.

Ingresso libero. È gradita la prenotazione.
Prima dell’incontro è possibile la visita guidata a Villa Giustinian - Castello di Roncade, per informazioni e prenotazioni > tel. 0422 708736

_________________

Le altre serate

6 luglio h 21 | Ca' Marcello | Piombino Dese | PD
Incontro con: Roberto GIACOBBO
modera > Cinzia Tani

Roberto GIACOBBO giornalista pubblicista ed esperto di comunicazione, è conduttore televisivo e autore della trasmissione di successo Voyager. Nel 1997 inizia ad occuparsi per la televisione di argomenti relativi al mistero, un genere che lo renderà negli anni successivi conosciuto al grande pubblico. Da allora è stato autore di numerosi e seguiti programmi come Mistero, La Macchina del Tempo e Stargate - Linea di Confine ottenendo anche numerosi riconoscimenti per la qualità dei suoi programmi. Ha scritto inoltre numerosi libri, tra cui Da dove veniamo? la storia che ci manca [Mondadori 2012].

Degustazioni vini: Consorzio Tutela Prosecco di Conegliano Valdobbiadene D.O.C.

13 luglio h 21 | Castello di Thiene | VI
Incontro con: Maurizio NICHETTI
modera > Cinzia Tani

Maurizio NICHETTI dopo una laurea in architettura inizia a lavorare come sceneggiatore per la Bruno Bozzetto Film e come attore presso il Piccolo Teatro. Fa parte del gruppo teatrale Quelli di Grock, in cui perfeziona l'attitudine mimica e surreale che caratterizzerà la sua carriera artistica. Nel 1979 il suo primo film, Ratataplan, ottiene un successo a livello nazionale, permettendogli di iniziare la sua carriera di attore-regista. Nel 1985/'86 conduce, su Raiuno, la trasmissione televisiva per ragazzi Pista! Nel 1998 è membro della giuria del Festival internazionale del Cinema di Berlino e nel 1999 di quella del Festival di Cannes. Dal 2004 al 2010 ha diretto il Festival internazionale film della montagna di Trento. Nel 2011 si cimenta anche nella regia teatrale nello spettacolo La verità con Massimo Dapporto e Antonella Elia.

Degustazioni vini: Collis Veneto Wine Group

20 luglio h 18.30 | Villa Buzzati | BL
Incontro con: Gherardo COLOMBO e Vito MANCUSO
modera > Cinzia Tani

Gherardo COLOMBO si laurea in giurisprudenza e nel 1974 entra in magistratura. È giudice istruttore e si occupa di importanti processi riguardanti il crimine organizzato. Nel 2007 comunica le sue dimissioni da magistrato. Da allora si impegna nell'educazione alla legalità nelle scuole, e proprio per tale attività ha ricevuto il Premio Nazionale Cultura della Pace 2008. Dal 2009 è nominato presidente della casa editrice Garzanti Libri. Ha scritto numerosi libri e la sua ultima fatica è Farla franca. La legge è uguale per tutti? [Longanesi 2012]

Vito MANCUSO è un teologo italiano, i suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico, in particolare L’anima e il suo destino [Raffaello Cortina 2007]. È oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, sia in campo etico sia in campo strettamente dogmatico. Dal 2009 è editorialista del quotidiano la Repubblica. Il suo ultimo libro è Obbedienza e libertà [Fazi Editore 2012].

Degustazioni vini: Consorzio Tutela Vino Bardolino D.O.C.

Info:

IL CASTELLO

Il Castello di Roncade è una delle più caratteristiche testimonianze della cultura rurale nella società veneta, l'unica Villa Veneta esistente cinta da mura medievali sovrastate da maestosi merli, circondate sul perimetro esterno da un fossato, che abbracciano quasi per intero lo splendido giardino impreziosito da alberi secolari e statue rinascimentali. Alle estremità si erigono quattro torri che dominano il paesaggio, mentre ai lati dell’ingresso si elevano due imponenti torrioni, su cui si taglia l’aquila bifronte dei Giustinian, famiglia patrizia veneziana che segnò la storia della Serenissima, cui diede anche Dogi e Patriarchi. Girolamo Giustinian eresse la villa-castello nel XVI secolo, sulle tracce di un precedente del sec. X distrutto da Cangrande della Scala, per condurre quella che oggi chiameremo l'azienda agricola di famiglia. Nella cappella privata del Castello sono custoditi i busti in terracotta di Girolamo Giustinian e di sua moglie Agnesina, le cui copie in bronzo sono conservate all'Hermitage di San Pietroburgo e alla National Gallery di Washington.

Villa Giustinian divenne quindi dimora dell’omonima famiglia, che la abitò per quasi quattro secoli. Verso la fine del 1800 il ramo veneziano dei Giustinian si estinse, e il Castello venne ceduto ai parenti. Questi se ne disinteressarono per decenni, abbandonandolo all’inevitabile deterioramento del tempo. Fu il barone Tito Ciani Bassetti nel 1930, ad acquisire il Castello per avviare il restauro che permise di ritrovarne l’originaria bellezza, e avviarvi un’attività vitivinicola per la quale il terreno sembrava essere nato. Oggi la Villa Castello e l’Azienda Agricola sono condotti dal barone Vincenzo Ciani Bassetti coadiuvato dal figlio Claudio.

Castello di Roncade
Roncade
Tel. 0422 708736
Fax 0422 840964
info@castellodironcade.com
www.castellodironcade.com





Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.