Newsletter Marcadoc




Porte Aperte alla Cantina Ca’ di Rajo di San Polo di Piave


26 e 27 MAGGIO: CA’ DI RAJO PORTE APERTE
DIEGO D’AMBROSI IL VINCE IL CONCORSO
“ETICHETTA D’AUTORE 2012”

Sabato 26 e domenica 27 maggio la Cantina Ca’ di Rajo di San Polo di Piave apre le porte ai visitatori con degustazioni dei pregiati vini dell’azienda e visite guidate. L’azienda, pur essendo costruita in stile moderno, si colloca all’interno di un suggestivo contesto storico, circondata da una borgata medievale con la Torre del 1100 e l’antica Chiesetta del Carmine del 1300.
In tale occasione verrà premiato l’artista Diego D’Ambrosi vincitore della quinta edizione del concorso “Etichetta d’Autore 2012” dedicato all’antico sistema di coltivazione Bellussera. L’artista avrà l’onore di vestire per un anno una nuova serie Limited Edition di Raboso Doc Piave. Sarà inoltre possibile visitare lo show room dell’azienda con l’esposizione di tutte le opere che hanno preso parte al concorso.
In un’altra ala verrà allestita la mostra personale dell’artista Rosanna Casagrande, vincitrice della passata edizione dell’Etichetta d’Autore dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia.
Arte e i vini del territorio saranno i protagonisti di questa incantevole giornata!

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Soc. Agr. Ca’ di Rajo
di Cecchetto Bortolo & S. s.s.

Via del Carmine 2/2 31020
San Polo di Piave TV ITALIA


_____________

Soc. Agr. Ca’ di Rajo

La forza di una tradizione, la qualità di un territorio...

Nel cuore di una terra tra le rive del Piave, fiume sacro alla patria, ove in passato affioravano estesi ghiaieti e foreste di querce, sorge l'Azienda Agricola Ca' di Rajo. Grazie alla tenacia e all'intraprendenza contadina della sua gente, con il tempo, questi terreni divennero fertili e adatti ai vitigni più prestigiosi dove il vino è il prodotto che li caratterizza. Realizzando il sogno del nonno, Simone con entusiasmo e determinazione inizia a vinificare e commercializzare i prestigiosi vini autoctoni riscontrando notevoli consensi.

La Storia

A due passi dal fiume Piave, nella fertile campagna trevigiana, trova le proprie origini Ca' di Rajo (Rajo nome antico di Rai). Una storia di vignaioli legati a filo doppio con il territorio sorretti e guidati dall'amatissima chiesetta della Madonna del Carmine Le colonne del convento a lei annesso furono trovate murate direttamente nel casolare e una data incisa, 1507, testimonia da quanto tempo affondano le nostre radici. Nel 1960 la famiglia Cecchetto, allora mezzadri di Giol trasforma la nuda terra in vigneti di pregiate uve e col sudore del proprio lavoro nei 1972 ne diviene proprietaria.

La cantina

Immersa nella pianura circondata di vitigni sorge la cantina rigorosamente atta alla produzione e conservazione dei vini mantenendone le temperature ideali.
La cantina, costruita in stile moderno, rispettando l'architettura tipica della zona del Piave, è dotata di moderne attrezzature per la vinificazione.

Mani sapienti ed attente trasformano il frutto di questa terra in vini di alta qualità. Tra questi il Prosecco Spumante Cuvèe Brut, Prosecco Spumante Extra Dry, Prosecco Frizzante, Rosè Frizzante, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Verduzzo, Sauvignon Blanc, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Raboso.

per informazioni:

Soc. Agr. Ca’ di Rajo
di Cecchetto Bortolo & S. s.s.

Via del Carmine 2/2 31020
San Polo di Piave TV ITALIA




Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.