Newsletter Marcadoc




Festival di Serravalle 2012 a Vittorio Veneto


Festival di Serravalle - Teatro al Castello
X EDIZIONE 22 GIUGNO · 14 LUGLIO 2012

Terra Nostra - Paesaggi culturali del Veneto

Con la direzione artistica di Luisa Baldi, il Festival di Serravalle giunge quest’anno alla sua decima edizione e festeggia aprendo le porte del Castrum ad altre associazioni teatrali della Regione Veneto.
Nel programma infatti sono inserite con i loro spettacoli oltre agli Amici del Castrum: l’Accademia del teatro in lingua veneta di Padova, Theama Teatro di Vicenza, Minimiteatri di Rovigo, la Fondazione Aida di Verona e La Piccionaia di Vicenza. Cinque Province, sei associazioni per altrettanti spettacoli. Una collaborazione che potrà portare in futuro ad un modo “interprovinciale” di fare teatro, creando sinergie sia artistiche che economiche.
Un grazie alla Regione Veneto, alla Provincia di Treviso ed in particolare a Michele De Bertolis, Assessore alla Cultura del Comune di Vittorio Veneto, per il loro sostegno.

Tutti gli spettacoli avranno luogo al
CASTRUM DI SERRAVALLE
- Via Roma, 21 - Vittorio Veneto (Treviso).

In caso di pioggia gli appuntamenti del Festival si svolgeranno al
TEATRO DA PONTE a Serravalle di Vittorio Veneto.

TERRA NOSTRA - Paesaggi culturali del Veneto

Sabato 14 luglio 2012 -
ore 21.30
Castrum di Serravalle – Vittorio Veneto (TV)

Minimiteatri e Teatro Sociale di Rovigo

“LA VENEXIANA”
Scritta nel Cinquecento da autore rimasto anonimo

con Letizia E.M. Piva, Licia Navarrini, Laura Cavinato
Beatrice Bello, Andrea Zanforlin, Paolo Rossi

Regia di Gabbris Ferrari

Dopo il successo di critica e di pubblico riscontrato nelle scorse serate del Festival di Serravalle 2012, dallo spettacolo inaugurale con Silvio Orlando allo spettacolo de La Piccionaia – I Carrara “L’Avaro in Blues”, l’ultimo spettacolo che chiuderà la decima edizione sarà sabato 14 luglio alle ore 21.30 al Castrum di Serravalle (in caso di pioggia presso il Teatro Da Ponte) “La Venexiana” prodotta da Minimiteatri e dal Teatro Sociale di Rovigo con in scena Letizia E.M. Piva, Licia Navarrini, Laura Cavinato, Beatrice Bello, Andrea Zanforlin e Paolo Rossi per la regia del M° Gabbris Ferrari

Si tratta di un testo erotico tra i più alti che la tradizione veneta e italiana abbiano prodotto nel Cinquecento, capace ancor oggi di coinvolgere e divertire il pubblico.

La vicenda si muove sui temi della passione amorosa e delle attrazioni fatali: due donne si invaghiscono dello stesso uomo, uno straniero giovane e attraente. Angela è vedova e disposta a pagare i suoi momenti d'amore, Valeria invece è maritata. Accanto a loro le rispettive serve che si prodigano perché tutto vada a buon fine. E tutto intorno la città di Venezia, mondo complice e tollerante del gioco erotico dei protagonisti.

_______________

GABBRIS FERRARI nato a Rovigo, dove tutt'ora vive e lavora, svolge i suoi studi presso L'Istituto d'Arte di Modena, per breve tempo all'Accademia di Belle Arti di Bologna e successivamente a Venezia. Ad un'intensa attività come pittore, tuttora praticata, affianca ben presto un forte interesse per le tecniche della grafica realizzando significative ricerche. Contemporaneamente inizia una prolungata collaborazione con gruppi teatrali, in particolare compagnie di danza, curando scenografie e scrivendo testi per il balletto. In particolare si lega alla Compagnia di Danza Contemporanea diretta da Elsa Piperno. La ricerca scenografica, il costume teatrale e la regia diventano gli interessi principali firmando, sia in Italia che all'estero, importanti allestimenti. Attivo anche in ambito didattico presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino e l'Accademia di Venezia dove occupa attualmente la cattedra di scenografia. La stampa e la critica specializzata hanno sempre seguito il suo lavoro con estremo interesse. E’ direttore artistico di Minimiteatri di Rovigo.

__________________

Prima dello spettacolo si svolgerà la quarta serata della 4^ edizione della manifestazione “TEATRO E VINO” promossa dagli Amici del Castrum e dal Festival di Serravalle in collaborazione con l’ Associazione Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene. In ogni serata di spettacolo una casa produttrice di Prosecco offrirà un brindisi a tutti gli spettatori.

Sabato 14 luglio sarà la volta della Cantina Malibràn di Favrel Maurizio di Susegana. Le sue radici affondano nella prima metà del 1900, periodo in cui il nonno Gregorio, agricoltore lungimirante in Col San Martino, decise di spostare la sua proprietà nelle dolci colline di Susegana. Maurizio Favrel, enologo e titolare, formatosi all’Istituto di Enologia di Conegliano, mantiene la tradizione del nonno. Dal 2004 si occupa personalmente della parte enologica e, grazie alla sua notevole competenza, sostenuta anche da un tocco di genialità, riesce a creare con soddisfazione i suoi spumanti. L’Azienda Malibràn ci propone la degustazione del suo Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore Extra dry “Gorio”.

Az.agr. Malibràn di Favrel Maurizio
Via Barca II, 63 31058 Susegana, TV - ITALY
tel.: +39 0438781410 - mob: +39 3332119461
mail: info@malibranvini.it - website: www.malibranvini.it

Anche dopo lo spettacolo brindisi di chiusura alla
X edizione del Festival di Serravalle

In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà al Teatro Da Ponte Via Martiri della Libertà – Serravalle

BIGLIETTI INTERI € 15,00 RIDOTTI € 10,00 (studenti e +65) RAGAZZI fino ai 18 anni € 5,00

La biglietteria al Castrum di Serravalle apre alle ore 20.00 la sera dello spettacolo.
Per prenotazioni: tel 0438-57179 cell. 348-4238334 castello@serravallefestival.it

Prevendite

a VITTORIO VENETO presso

· Associazione “Amici del Castrum” (Via Roma, 21 – tel. 0438 57179)
· Libreria Il Punto (Via Vittorio Emanuele II, 56 – tel.0438 554664)
· Cioccolateria Peratoner (Via Martiri della Libertà, 23 – tel. 0438-250132;

a CONEGLIANO presso

· Libreria Quartiere Latino (Via XI Febbraio, 34 – tel. 0438 411989)

per ulteriori dettagli: www.serravallefestival.it


Il Programma del Festival di Serravalle:

VENERDÌ 22 GIUGNO ORE 21.30
SERATA INAUGURALE - PRIMA ASSOLUTA
SILVIO ORLANDO
ORLANDO IN PURGATORIO

con MARIA LAURA RONDANINI
Musicista PEJMAN TADAYON

MERCOLEDÌ 27 GIUGNO ORE 21.30
Accademia del Teatro in lingua veneta
SET NORDEST
Corti teatrali in lingua veneta
FOGO A NORDEST di ANDREA DE MANINCOR con Piergiorgio Piccoli, Sabrina Modenini e Andrea de Manincor
EL TOCO CHE MANCA di ANDREA MASIERO con Simone Toffanin
CREPI IL LUPO di LIVIO VIANELLO con Aristide Genovese, Alessandra Niero e Daniele Ferrari
Regia di TONI ANDREETTA


SABATO 30 GIUGNO ORE 18.00
Fondazione Aida
IL SEGRETO DI ARLECCHINO
con LORENZO BASSOTTO, ROBERTO MACCHI
MARCO ZOPPELLO
Regia di LORENZO BASSOTTO

MERCOLEDÌ 4 LUGLIO ORE 21.30
La Piccionaia – I Carrara
L’AVARO IN BLUES
con MARCO ARTUSI, EVAROSSELLA BIOLO
MATTEO CREMON, DAVIDE DOLORES
GIANLUIGI (IGI)MEGGIORIN, BEATRICE NIERO
Regia di KETTI GRUNCI



MERCOLEDÌ 11 LUGLIO ORE 21.30
Theama Teatro
ROMEO E GIULIETTA
spettacolo itinerante
con PIERGIORGIO PICCOLI,
ARISTIDE GENOVESE, ANNA ZAGO,
ANNA FARINELLO, MATTEO ZANDONÀ
Regia di ANNA ZAGO



SABATO 14 LUGLIO ORE 21.30
Minimiteatri e Teatro Sociale di Rovigo
LA VENEXIANA
scritta nel Cinquecento da autore rimasto anonimo
con LETIZIA E.M. PIVA, LICIA NAVARRINI,
LAURA CAVINATO, BEATRICE BELLO,
ANDREA ZANFORLIN, PAOLO ROSSI
Regia di GABBRIS FERRARI

DIREZIONE ARTISTICA: LUISA BALDI
ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE:
ASSOCIAZIONE “AMICI DEL CASTRUM” - ADA MARCANTONIO

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
BIGLIETTI E ABBONAMENTI 22 GIUGNO - 14 LUGLIO 2012


Tutti gli spettacoli avranno luogo al CASTRUM DI SERRAVALLE - Via Roma, 21 - Vittorio Veneto (Treviso). In caso di pioggia, tranne che per le date del 30 giugno e 11 1uglio, gli appuntamenti del Festival si svolgeranno al TEATRO DA PONTE a Serravalle di Vittorio Veneto.

Per gli spettacoli non è richiesta la tessera degli “Amici del Castrum”.
Biglietto intero € 15
Biglietto ridotto € 10 (studenti e + 65 anni)
Biglietto studenti (fino 18 anni) € 5
Abbonamento “libero” a 4 spettacoli intero € 45 - ridotto € 30

Vendita biglietti la sera di ogni spettacolo dalle ore 20.00 presso il Castrum di Serravalle
PREVENDITA DAL 6 GIUGNO PRESSO:
Libreria “Il Punto” (Vittorio Veneto)
Libreria “Quartiere Latino” (Conegliano)
Cioccolateria “Peratoner” (Via Martiri della Libertà, Vittorio Veneto)

Prenotazioni telefoniche ai numeri 0438 57179 e 348 4238334, oppure via mail a castello@serravallefestival.it
Associazione “Amici del Castrum”
Castello di Serravalle - Via Roma, 21 - 31029 Vittorio Veneto TV
tel. 0438 57179 - fax 0438 552497 - cell. 348 4238334
castello@serravallefestival.it - www.serravallefestival.it

Durante il Festival si svolgerà la manifestazione

Teatro e Vino
promossa in collaborazione con l’Associazione
“Strada del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”

IL CASTRUM DI SERRAVALLE
Cenni storici

Il Castello di Serravalle o Castrum lega la sua esistenza alla storia dell’antico borgo di Serravalle. Oggi castello e borgo sono integrati nella città di Vittorio Veneto e sono una vera e propria perla urbanistica nel territorio regionale. In passato Serravalle era uno dei comuni di maggiore importanza dell’entroterra della Serenissima, in quanto punto difensivo fondamentale per il collegamento con l’Alemagna e borgo vivacissimo di commerci (lane, spade, fonderie di campane, ecc). Di Serravalle, il Castrum, con la sua ampia spianata circondata da mura, è sempre stato il fulcro principale attorno al quale nei secoli si è formato il borgo. Con l’arrivo dei Longobardi e con la nascita del Ducato di Ceneda si potrà iniziare a parlare di testimonianze di fortificazioni a Serravalle e solo con i Franchi della costruzione del Castrum vero e proprio, o meglio, del castello di Serravalle. Sarà nel XII-XIII secolo che il borgo medioevale conoscerà il suo sviluppo, legando le sue sorti ad una delle più potenti famiglie della Marca Trevigiana, i Da Camino ed attraverserà un periodo di grande ricchezza. Estintasi la famiglia Da Camino nel XIV secolo la repubblica di Venezia divenne padrona di Serravalle e il Castello da allora per quasi cinque secoli è stato la sede dei Podestà della Repubblica di Venezia. Dall’inizio del ‘900 di proprietà privata, è ora luogo di attività culturali come il Festival di Serravalle ed ospita un Bed & Breakfast di charme.



Castrum di Serravalle
Via Roma, 21 – 31029 Vittorio Veneto
tel. 0438 57179 – cell. 348-2443059
e-mail: info@bedandbreakfastcastrum.it
www.bedandbreakfastcastrum.it





Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.