Newsletter Marcadoc




Concerto 'Giovani Talenti' a Cordignano


Concerto 'Giovani Talenti'

sabato 5 maggio

ore 21

Teatro Centro Culturale E. Francesconi di Cordignano

Laura Bortolotto
violino
Matteo Andri
pianoforte

Scoprire nuovi talenti e promuovere la musica tra i giovani. Con questi obiettivi, la scuola “Achille Felet” di Cordignano (sezione staccata dell’istituto “Arturo Benedetti Michelangeli” di Conegliano) ha organizzato con il Comune questo appuntamento tra le sette note.

Musiche di Ludwig van Beethoven,
Arvo Pärt e Dmitri Shostakovich

Programma

Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Sonata n. 1 in re maggiore per violino e pianoforte, op. 12 n. 1
1. Allegro con brio
2. Tema con variazioni, Andante con moto
3. Rondò

Arvo Pärt (1935)
Fratres per violino e pianoforte

Dmitri Shostakovich (1906-1975)
Sonata op.134 per violino e pianoforte
1. Andante
2. Allegretto
3. Largo-Andante-Largo

Il Duo Bortolotto Andri (violino e pianoforte), formato da musicisti che riuniscono in sé apprezzate doti sia solistiche che cameristiche, seppur di recente costituzione, ha già al suo attivo numerosi concerti nell’ambito di prestigiosi festival, tra cui la Stagione organizzata dalla Camerata Musicale Sulmonese (Sulmona – AQ), i Concerti d’Autunno organizzati dall’Associazione Musicale Lucchese (Lucca), i Concerti “Domenica in Musica” organizzati
dagli Amici della Musica di Padova presso la prestigiosa Sala dei Giganti nel Palazzo Liviano e la Stagione 2011-12 del Teatro Comunale di Monfalcone. Inoltre hanno inciso la Sonata in Do minore n. 3 di E. Grieg per Castrocaro Classica.
Laura Bortolotto, Laura Bortolotto, nata il 14 maggio 1995, si è diplomata in violino a 14 anni come privatista al Conservatorio “G.Tartini” di Trieste con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito. Ha iniziato i suoi studi di violino all’età di quattro anni con il maestro Domenico Mason presso la scuola dell’Associazione Altoliventina di Prata di Pordenone. Si è perfezionata con il maestro Pavel Vernikov ed ha seguito corsi e masterclass dei maestri Fucks, Semchuk, Accardo, Rachlin, Volochine, Martin, Mazor, Pogorelova, Makarova, Montanari e altri. Attualmente si perfeziona sotto la guida del maestro Marco Rizzi presso la Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Mannheim. Partecipa alle attività dell’Accademia d’Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento.
Ha ottenuto numerosi primi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali tra cui “Il Piccolo Violino Magico” a Portogruaro (VE), Concorso internazionale Postacchini di Fermo, Concorso Europeo Marcosig di Gorizia. Nel 2010 è risultata una dei tre vincitori della XIV Rassegna Musicale Migliori Diplomati d’Italia che si è tenuta a Castrocaro Terme. Nello stesso anno, a soli 15 anni, ha vinto il 29° Concorso Nazionale Biennale di Violino di Vittorio Veneto, il più importante concorso nazionale italiano di violino, risultando la più giovane vincitrice del concorso dalla sua fondazione (1962). Nel 2011 ottiene il primo premio all’International Hindemith Competition di Berlino.
Ha suonato come solista con numerose orchestre tra cui: Orchestra Santa Cecilia di Roma, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Deutsche Kammerorchester Berlin, Orchestra Nazionale dell’Ucraina, Orchestra di Padova e del Veneto, Nuova Orchestra Busoni di Trieste, Orchestra dell’Accademia Naonis di Pordenone, Orchestra Giovanile della Valle d’Aosta, orchestra San Marco di Pordenone, Orchestra Mitteleuropa di Udine. Ha tenuto concerti con diversi pianisti, tra cui Massimo Somenzi e Leonora Armellini, con il violinista Daniele Pascoletti e con l’oboista Luca Vignali.
Ha tenuto concerti nell’ambito del festival “Assisi nel mondo”, festival “Fantasie 2008” e “Il
Doppio” 2010 di Portogruaro (VE), Festival del Maggio Musicale Fiorentino, Stagione Sinfonica della Valle d’Aosta, Festival Pianistico di Spoleto e nelle città di Cosenza, Padova, Venezia, Duino, Trieste, Pordenone, Milano, Aosta, Gressoney, Sirmione, Firenze, Vicenza, Sulmona, Roma, Salisburgo, Berlino e Kiev. Si è esibita inoltre in sale prestigiose come quelle del Mozarteum di Salisburgo, del teatro Filarmonico di Kiev, nelle Sale Apollinee del Teatro la Fenice di Venezia, nel Teatro Comunale di Firenze e nella Sala Santa Cecilia presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Nel 2010 ha ricevuto dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano l’Attestato di Onore di Alfiere della Repubblica “per le sue raffinate qualità di giovane violinista”.
Suona un violino Giovanni Battista Ceruti del 1815, messo a disposizione dalla Fondazione Pro Canale.
Matteo Andri, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale sotto la guida della prof. Maria Grazia Cabai e si è laureato in composizione con 110/110 nella classe del prof. Renato Miani al Conservatorio J. Tomadini di Udine.
Ha seguito vari corsi di perfezionamento con i maestri Paul Badura-Skoda, Giorgio Lovato,
Siavush Gadjiev, Daniel Rivera, Bruno Canino, Boris Petrushansky e Riccardo Risaliti.
Ha vinto inoltre il primo premio al Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Amadeus”, il premio SIAE nella “Rassegna dei Migliori diplomati d’Italia” a Castrocaro Terme e un secondo premio con borsa di studio nel Concorso “Giovani Talenti A. Rossi de Rios” promosso dal Soroptimist International d’Italia; ha vinto il primo premio alla IX edizione del Premio “Stefano Marizza”.
Ha suonato per numerose associazioni e nelle stagioni concertistiche degli Amici della Musica di Vicenza, di Padova, Rovigo e di Udine, per il Festival Musicale Internazionale “Nei Suoni dei Luoghi” 2004 e 2005, per la stagione “Carniarmonie, per i “Concerti Aperitivo” dell’ OFU, per “Udine Contemporanea 2003 e 2004” presentando vari brani di musica contemporanea in prima assoluta, per il Soroptimist Club d’Italia nella Sala del ‘500 al Palazzo Vecchio di Firenze, per il “Circolo filologico” di Milano, per gli “Incontri musicali” alla Sala Puccini del Conservatorio di Milano, per la stagione di musica “Varese per Varese“per il 2° Festival Pianistico Internazionale a Sacile; per la “Festa della musica 2004” e per la “Maratona Beethoven” presso il Teatro
Giovanni da Udine, per la Camerata Musicale di Sulmona e per l’Associazione Musicale di
Lucca. Inoltre si è esibito nella Wiener Saal del Mozarteum di Salisburgo sia in veste di solista che di camerista.
Ha eseguito i concerti per pianoforte e orchestra k. 482, k. 467 e k. 491 di Mozart nella
rassegna musicale “I Concerti di S. Martino” di Tolmezzo, il 2° concerto di Franz-Xaver Mozart con l’ Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia-Giulia nella rassegna musicale “Una giornata per Amadé” e il 1° concerto di Chopin con la “Mittelorchestra”.
Sue musiche sono state eseguite nella rassegna “Udine Contemporanea 2007”.

Posto unico € 10,00
Ridotto € 3,00 (per i minori di 14 anni e tutti gli allievi delle Scuole di Musica “A.B. Michelangeli” di Conegliano e “Achille Felet” di Cordignano.
Le prime 20 prenotazioni di biglietti ridotti riceveranno un omaggio offerto da Biasin Musical Instruments)

Per informazioni:
http://prolococordignano.wordpress.com/

mail prolococordignano@gmail.com
cell. 334.3027242

articolo collegato: Piergiorgio Caverzan Quartetto, 27 aprile a Cordignano




Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.