Newsletter Marcadoc




Campionati Europei di Nuoto Pinnato a Le Bandie - 20/22 Agosto


Campionati Europei di Nuoto Pinnato
al Centro Sportivo Le Bandie di Lovadina di Spresiano dal 20 al 22 Agosto 2012

Il Centro Sportivo Le Bandie di Lovadina di Spresiano (TV) ospiterà i Campionati Europei di Nuoto Pinnato in acque libere che si svolgeranno dal 20 al 22 Agosto, preceduti dalla fase dedicata alle competizioni in vasca che si svolgeranno a a Lignano Sabbiadoro dal 14 al 18 Agosto, organizzati dalla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee.

Nelle competizioni in vasca sono previste circa 18 Nazioni, mentre nelle acque libere si daranno battaglia a suon di pinne e boccaglio Italia, Francia, Russia, Ungheria, Repubblica Ceca, Ucraina, Croazia, Germania e alcune nazioni baltiche.

Il programma
delle gare a Le Bandie:

- Lunedì 20 Agosto: Staffetta 4 x 3 km Maschile e Femminile
- Martedì 21 Agosto: Gara Individuale - 6 Km Maschile e Femminile
- Mercoledì 22 Agosto: Gara Individuale - 20 Km Maschile e Femminile

Nelle gare in piscina a Lignano è già certa la presenza tra gli azzurri dei nostri Campioni Mondiali Stefano Figini, Andrea Nava e Cesare Fumarola. Tra gli stranieri sicuramente presenti i Russi Kabanov e Burakov. Sarà invece assente per un incidente ad una spalla il fortissimo tedesco Max Lauschus.

Nelle competizioni in acque aperte invece gli italiani saranno certamente presenti con i medagliati agli ultimi mondiali, Elisa Giubileo, Davide De Ceglie e Simone Mallegni.
La squadra italiana comunque verrà ufficializzata dal Commissario Tecnico Valter Mazzei durante i prossimi Campionati Assoluti del 14 e 15 luglio a Livorno.

Il pubblico presente potrà assistere nel grande bacino a delle gare entusiasmanti in cui gli atleti muniti di boccaglio e delle spettacolari monopinne o delle tradizionali pinne si affronteranno lungo il percorso tracciato in questo splendido specchio d’acqua, raggiungendo velocità a dir poco elevate.

Il nuoto pinnato infatti è uno sport che intreccia sacrificio, resistenza e fatica con l’emozione del nuoto, ed è quindi garanzia di crescita sia fisica che valoriale, nel pieno rispetto dei valori umani e sportivi.





Copyright (C) 2012. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.