Newsletter Marcadoc




Il Giro d'Italia 2012 a Treviso


La Provincia di Treviso vivrà due intense giornate in rosa
giovedi 24 e venerdi 25 maggio 2012 con le tappe di Treviso e Vedelago

articolo colleagato: Aspettando il Giro d'Italia 2012 a Vedelago

TAPPA DEL GIRO D'ITALIA A TREVISO IN ONORE AI PINARELLO

La Gazzetta conferma le tappe trevigiane (arrivo a Vedelago il 24, partenza da Treviso il 25).

Una tappa del Giro d'Italia 2012 con partenza da Treviso, in onore di Nani Pinarello e in memoria del figlio Andrea recentemente scomparso: è la grande sorpresa del 95 Giro d'Italia che partirà da Herning in Danimarca il 5 maggio prossimo e che il 25 maggio, terz'ultima tappa, vedrà una partenza tra le mura della città.

Il Giro 2012 nella Marca : Treviso e Vedelago in rosa

La Marca è sempre rosa. Cambiano i vertici del Giro d’Italia - la direzione è passata da Angelo Zomegnan a Michele Acquarone - ma Treviso resta punto fisso nella mappa della la corsa a tappe più popolare dello Stivale. Dagli anni Duemila pare abbia sottoscritto una sorta di abbonamento con Rcs Sport. Così la serie che annovera Valdobbiadene 2009 (arrivo), Casella d’Asolo 2010 (arrivo) e Conegliano 2011 (partenza), continuerà anche il prossimo anno. Se per Vedelago era già trapelato l’interessamento e qualcosa di più in attesa dell’ufficialità, per Treviso città, almeno sino a ieri, non era previsto nulla. Il colpo dal cilindro lo ha tirato fuori la famiglia Pinarello. Il capoluogo tornerà nel Garibaldi della 95. edizione. Per ora si parla di partenza, esattamente come avvenne nel 2007, quando il primo giugno la 19. tappa scattò da piazza Duomo per salire alle Terme di Comano. Era il Giro vinto da Di Luca con Bruseghin ottavo davanti Pellizotti nella generale.
L’accordo è stato siglato a Friedrichshafen, nell’ambito di Eurobike, l’expo più importante della stagione fieristica internazionale dove Pinarello ha presentato la nuova Dogma 2 dalla livrea nera e rosa, non a caso i colori del Giro. La stretta di mano è avvenuta tra Fausto Pinarello e Acquarone. La terz’ultima tappa del Giro 2012 che scatterà da Herning in Danimarca il 5 maggio, salperà quindi il 25 maggio da Treviso in piazza del Grano davanti lo storico negozio Pinarello per festeggiare i 90 anni della popolare ex maglia nera Giovanni Pinarello (compleanno il 10 luglio) e nel ricordo del figlio Andrea, prematuramente scomparso a 40 anni lo scorso 3 agosto.
«Ci metto anche i miei 50 anni - scherza Fausto dalla Germania, secondo figlio di Nani, presidente dell’azienda di viale della Repubblica che da quest’anno e sino al 2013 è pure sponsor del Giro -. Io ho il debole per i pro’. Era da tempo che volevo fare qualcosa. Per problemi tecnici non sono riuscito a realizzare l’anello sul tetto della fabbrica, altrimenti una partenza sarebbe avvenuta proprio da lassù. Andrea invece lo aveva per il territorio. Si vedeva con quanta passione organizzava ogni anno la sua granfondo. Così assieme all’altra mia sorella Carla avevamo deciso di fare una bella sorpresa a nostro padre ed alla città. Adesso diventerà anche un omaggio ad Andrea. Ovunque sia sarà felice di vedere i suoi sforzi premiati e la sua città in festa per la presenza dei professionisti. Treviso ha bisogno di eventi. Noi porteremo le bici e faremo il nostro meglio affinché tutti si possano divertire».
In attesa della presentazione ufficiale del Giro prevista il 16 ottobre, la Marca quindi vivrà due intense giornate in rosa giovedì 24 e venerdì 25 maggio 2012. Ad oggi Vedelago, una eredità di Zomegnan, dovrebbe fare festa per l’arrivo, mentre Treviso l’indomani per lo start. Ma l’ordine potrebbe nuovamente cambiare.

articoli di Massimo Bolognini per www.gazzettino.it

 

Giro d'Italia 2012
La corsa in rosa per due giorno a Treviso

24 maggio 2012 | 18° tappa
San Vito di Cadore – Vedelago (139 km)

Ecco una delle novità di questo Giro. Anche l'ultima settimana concede un'occasione per i velocisti. Questa tappa scende nel trevigiano piazzando il traguardo a Vedelago dopo 139 km senza difficoltà. Le squadre dei velocisti rimasti saranno chiamate ad un ultimo sforzo.


25 maggio 2012 | 19° tappa
Treviso – Alpe di Pampeago (197km)

Da Treviso, dove sarà ricordato Andrea Pinarello, il Giro riparte per una tappa micidiale. E' vero che restano ancora Mortirolo e Stelvio, ma questa sembra la tappa più selettiva di questo Giro, quella dove si può fare l'azione risolutiva. Il Manghen è già una salita molto esigente, sempre sul 10% nella seconda parte. Gli ultimi 50 km sono un concentrato di pendenze a doppia cifra. Si scala prima il Passo Pampeago, 3 km oltre, tutti duri, l'arrivo cui siamo abituati dell'Alpe. La successione con il Lavazè, altra salita da pendenze medie sul 9%, e la seconda scalata con traguardo sull'Alpe di Pampeago, faranno netta selezione e grandi distacchi. Qui ci si giocherà tutta la corsa.

Il 24 maggio 2012, in occasione dei passaggio del Giro d'Italia 2012, a Vedelago saranno interdetti al traffico i seguenti tratti:

SR 348 da Ponte di Fener a rotatoria con SP 667
SP 667 da SR 348 a SP 21 Altivole
SP 21 centro di Altivole
SP 101 da Altivole a SP 102 loc. S.Floriano
SR 53 da incrocio Mercatone Uno a centro di Vedelago
Si consigliano, come percorsi alternativi, i seguenti:

- per i veicoli provenienti dalla SP 248 a dalla SR 348 e diretti verso Belluno: SP 2 loc. Biadene, Crocetta del Montello, Bigolino di Valdobbiadene, SP 28, Ponte di Fener;
- per i veicoli provenienti dalla SP 102 e diretti verso Vicenza: Zona industriale di Salvarosa, SR 53;
- per i veicoli provenienti dalla SR 53 e diretti verso Vicenza: SP 68 Istrana, Pezzan, Sala, SP 102, Zona industriale di Salvarosa, SR 53;
- per i veicoli provenienti dalla SR 245 e SR 53 e diretti verso Treviso: Zona industriale di Salvarosa, SP 102 e SR 53;
- per i veicoli provenienti dalla SP 19 Resana e diretti verso Montebelluna: Albaredo, SP 5, Ospedaletto, SP 68 Istrana;
- per i veicoli provenienti dalla SP 248 e diretti verso Belluno: SP 1 Maser, SP 84, Cornuda, Covolo, SP 2 Bigolino di Valdobbiadene, SP 28, Ponte di Fener;
- per i veicoli provenienti dalla SP 248 e diretti verso Treviso: SP 6, Riese Pio X, SP 667, SR 53 per Zona Industriuale di Salvarosa, SP 102.

Il 25 maggio prossimo il 95° Giro d'Italia tocca Trevignano. Per l'occasione dalle ore 10 alle ore 12 circa la Feltrina resterà chiusa al traffico.

Come percorsi alternativi si consigliano:

- a chi da Signoressa o Falzè è diretto a Treviso, la direttrice Musano-Padernello-Preganziol-tangenziale di Treviso, per via Marzeline;
- a chi è diretto a Treviso da Volpago del Montello, la direttrice Giavera-Nervesa della Battaglia, per via Schiavonesca.


Il 25 maggio 2012 i ciclisti del Giro partiranno da Treviso, puntando dritto verso la Val di Fiemme. Per l'occasione resterà chiuso il tratto della SR 348 Feltrina dal capoluogo della Marca a Ponte di Fener.

I percorsi alternativi consigliati sono:

- per i veicoli provenienti dalla SP 248 e diretti verso Belluno: a Selva del Montello, SP 55, Camalò, SP 102, SR 53, SP 667, Caerano San Marco SP 248, SP 1, Maser, SP 84 Covolo, SP 2 Bigolino di Valdobbiadene, SP 28, Ponte di Fener;
- per i veicoli provenienti dalla SP 102 e diretti verso Belluno: SP 102, Castelfrenco Veneto, SR 53, SP 667, Caerano San Marco SP 248, SP 1, Maser, SP 84 Covolo, SP 2 Bigolino di Valdobbiadene, SP 28, Ponte di Fener;
- per i veicoli provenienti dalla SP 248 e diretti verso Treviso o Ponte della Priula: a Caerano San Marco, SP 667, Castelfranco Veneto, SR 53, SP 102, SS 13.
Strade chiuse e divieti di sosta anche nel cuore di Treviso.

DIVIETI DI SOSTA:
- dalle 14 del 24 maggio alle 18 del 25 maggio 2012 in: Borgo Mazzini, Borgo Cavalli, piazza Matteotti, piazzale e viale Burchiellati, parcheggio ex pattinodromo, viale Fratelli Cairoli, viale Terza Armata;
- da mezzanotte alle 18 del 25 maggio 2012 in: viale e via Fra' Giocondo, via Carlo Alberto, via Stangade, via Emiliani, via Sant'Agostino, via e piazza San Leonardo, via e piazza Indipendenza, Calmaggiore, via Canova, viale Montegrappa, strada Feltrina.

DIVIETI DI TRANSITO:

- dalle 15 del 24 alle 18 del 25 maggio 2012: Borgo Mazzini, Borgo Cavalli, piazza Matteotti, piazzale Burchiellati;
- dalle 6 all 11:15 del 25 maggio 2012: viale Fra' Giocondo, viale Burchiellati, via Sant'Agostino, via e piazza San Leonardo, via Martiri della Libertà, via Indipendenza, Calmaggiore;
- dalle 9:45 alle 11:45 del 25 maggio 2012: via Oriani, via Stangade, via Emiliani, piazza Duomo, via Canova, via Fra' Giocondo, viale Fratelli Cairoli, Put nel tratto tra Porta Fra' Giocondo e Porta SS Quaranta, viale Montegrappa, viale XIV Maggio, piazza Pistoia, strada Feltrina.


clicca per ingrandire










 




 



Copyright (C) 2011. Marcadoc.it. Tutti i diritti riservati.